DIRITTO DI RECESSO

Ai sensi del Decreto Legislativo 22/05/1999 n. 185, relativo alla protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza, l’acquirente che fosse insoddisfatto ha diritto di esercitare la facoltà di recedere dall’acquisto senza alcuna penalità entro 10 giorni lavorativi dall’effettivo ricevimento della merce oggetto del recesso ed ottenere il rimborso della somma versata per l’acquisto di tale merce (escluse le spese di spedizione).

L’acquirente che desiderasse avvalersi di tale diritto, dovrà darne tempestiva comunicazione scritta al venditore all’indirizzo di posta elettronica ciao@joshuasmommy.com indicando accuratamente numero e data del ordine, descrizione e quantità dei beni in restituzione, coordinate complete del conto corrente bancario o postale per ricevere il rimborso.

La merce sarà restituita al venditore a cura e a spese dell’acquirente, nel suo stato originale (nuova, integra e completa di tutte le sue parti, nelle confezioni originali, in alcun modo manomessa, danneggiata o lavata).

La merce dovrà essere rispedita presso il nostro magazzino entro 10 giorni dal ricevimento della stessa.

Il diritto di recesso decade totalmente nei seguenti casi:

  • per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene (mancanza confezione e/o assenza di suo contenuto o di parti, segni di usura e lavaggio, danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto);
  • i beni rispediti oltre i 10 giorni dal ricevimento.

Non saranno accettati i pacchi rispediti in contrassegno o in porto assegnato. Nel caso di decadenza del diritto di recesso, provvederemo a restituire al mittente il bene acquistato, addebitando allo stesso le spese di spedizione.

Si ricorda che è necessario rispedire la merce voluminosa con spedizioni tracciabili quali Paccocelere di Poste Italiane o similari. Per quanto riguarda la merce poco voluminosa invece è consigliabile la spedizione tracciabile Raccomandata. Non rispondiamo in nessun modo per danneggiamenti o furto/smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate o non tracciate (es. posta prioritaria).

In caso di danneggiamento del bene durante il trasporto, sarà nostra cura dare tempestiva comunicazione al cliente dell’accaduto (entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del bene), per consentirgli di sporgere tempestivamente denuncia nei confronti del corriere da lui scelto e ottenere il rimborso del valore del bene (se assicurato); in questa eventualità, il prodotto sarà messo a disposizione del cliente per la sua restituzione, contemporaneamente annullando la richiesta di recesso.

Al suo arrivo in magazzino, il prodotto sarà esaminato per valutare eventuali danni o manomissioni non derivanti dal trasporto. Qualora la confezione e/o l’imballo originale risultino rovinati, provvederemo a trattenere dal rimborso dovuto una percentuale, comunque non superiore al 20% dello stesso, quale contributo alle spese di ripristino.

Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati all’imballo originale, provvederemo a rimborsare al cliente l’intero importo già pagato detratto delle spese di trasporto, entro 14 giorni dal rientro della merce, tramite procedura di riaccredito tramite PayPal o a mezzo Bonifico Bancario. In quest’ultimo caso, sarà cura del cliente fornire le coordinate bancarie sulle quali ottenere il rimborso.

Per comprovati difetti della merce o per eventuali errori di spedizione da parte nostra, il Fornitore si impegna alla sostituzione o alla riparazione del prodotto. Eventuali difetti e/o eventuali errori di spedizione dovranno essere comunicati per iscritto all’indirizzo di posta elettronica ciao@joshuasmommy.com entro 8 giorni dalla ricezione della merce acquistata. Per le modalità di restituzione della merce rimangono valide le indicazioni sopra riportate.

 

Reso gratuito con PayPal

Per tutti i nostri clienti che pagano con Paypal il servizio Reso è gratuito, questo è un servizio offerto da Paypal per tutti i suoi clienti possessori di un conto Paypal. Per le modalità di restituzione della merce rimangono valide le indicazioni sopra riportate.

Acquistare con Paypal on line è facile e veloce. Basta iscriversi al servizio, creare un conto virtuale, che può essere associato o meno al proprio conto bancario o a una carta virtuale, e il gioco è fatto. Inoltre, Paypal mette a disposizione di tutti i suoi clienti la possibilità di essere rimborsati qualora la transazione o la consegna della merce acquistata non vada a buon fine.

I COSTI DEL SERVIZIO DI RESO

Il reso è sempre gratuito e questo vale in ogni caso, per qualsiasi ordine e qualsiasi tipo di merce, anche se rimane a carico dell’acquirente il costo degli obblighi previsti ai quali bisogna accedere per ottenere il rimborso richiesto.

Come inviare la richiesta di rimborso

È sufficiente inviare la richiesta di rimborso on line. Basta collegarsi al sito di Paypal, accedere alla sezione dedicata alla richiesta dei rimborsi, compilare il modulo in tutte le sue parti e inoltrare la richiesta. Ogni acquirente ha tempo fino a 7 giorni per mancare eventuali documenti mancanti richiesti all’indirizzo mail indicato.

Cosa serve per richiedere il rimborso con Paypal

Richiedere il rimborso è semplice e i dati che bisogna fornire sono quelli del modulo della richiesta, uniti ovviamente agli oggetti che andranno restituiti mediante la posta ordinaria. Gli oggetti possono essere restituiti, in base alle modalità con cui il pagamento è stato fatto, nelle seguenti modalità:

  • Con corriere espresso (allegare una foto a dimostrazione dell’importo pagato)
  • Servizio postale con tracciamento della spedizione

COME AVVIENE IL RIMBORSO

Se Paypal accetta di corrispondere il rimborso, perché tutte le condizioni sono in regola, il denaro verrà accreditato nuovamente sul conto Pyapal. La persona che ha diritto a ricevere il rimborso verrà informata con una mail che contiene la conferma della ricezione della richiesta di rimborso.

Usando il servizio gratuito di reso che Paypal mette a disposizione, tutti gli utenti devono leggere le condizioni d’uso presenti sul sito e accettarne il contenuto in ogni sua parte. Qualora sia abbia il dubbio che si sia verificato un errore di transazione, o una transazione non autorizzata, è necessario avvisare il servizio clienti di Paypal tempestivamente.

Paypal e tutti i fornitori dei servizi comunicheranno con l’utente che ha richiesto il rimborso tramite mail. È fortemente raccomandato, quindi, di controllare in modo periodico la propria casella di posta, al fine di rimanere sempre aggiornati su qualsiasi comunicazioni e agire di conseguenza in modo tempestivo.

Per più informazioni consigliamo di contattare il Servizio Clienti di Paypal 

Condividi: