La coppetta mestruale, conosciuta anche come coppa mestruale, è una alternativa valida all’assorbente interno, conosciuto come tampone e anche a quelli esterni. É comoda, morbida e flessibile. La coppetta mestruale posizionata nella vagina raccoglie il flusso mestruale invece che assorbirlo. Poiché è riutilizzabile risparmi denaro e allo stesso tempo ne guadagna l’ambiente perché ridurrai i rifiuti che finiranno in discarica. La coppetta mestruale è disponibile in diversi materiali quali il silicone anallergico, silicone platinico ed elastomero termoplastico (TPE). La coppa mestruale dovuto alla morbidezza di cui è fatta si adatta perfettamente al corpo rispettando la fisiologia. La coppetta mestruale è sana. Non assorbe l’umidità come i tamponi e non ti fa sudare come gli assorbenti esterni.

Solo validi motivi per scegliere questo fantastico prodotto:

-È ecologica: una donna utilizza circa 260 assorbenti l’anno che finiscono nel bidone della spazzatura indifferenziata differenza delle coppetta che non si butta ma si svuota si sciacqua e si rimette, oppure si disinfetta e si mette via. Con un bel guadagno anche per l’ambiente!
è comoda, molto facile da inserire e da tagliere.Una volta inserita, sa farsi dimenticare. Grazie alla sua forma e alla sua morbidezza, si adatta perfettamente alle pareti vaginali, e consente una libertà totale durante il periodo mestruale.
-È economica: 20 assorbenti ogni 4 settimane o 20 assorbenti 13 volte l’anno 260, la maggior parte delle confezioni di assorbenti è da 20 pezzi quindi almeno 13 scatole all’anno a un prezzo ottimistico di 2.5€ circa, 32.50€ l’anno. Per una ventina di anni ancora fanno 650 euro!!! Aggiungiamo anche qualche salvaslip più qualche assorbente interno al anno e siamo intorno ai 750 euro!!! Mentre la fantastica coppetta costa poco meno 10 € e ti dura per 10 anni
-Perché non hai il peso di doverti portare sempre il cambio appresso
-Perché puoi andare al mare o in piscina senza preoccuparti di niente
-Perché occupa poco spazio negli armadietti del bagno o nelle borse, è noi donne abbiamo sempre bisogno di qualche spazio da riempire